Notizie

diventare sport trader
Diventare Sport Trader: è necessario un corso? Per diventare Sport Trader è necessario frequentare un corso? Dipende, se il corso è uno qualunque, forse è meglio di no. Se, invece, il corso è un corso come si deve, se il corso è IL corso, allora è fondamentale. E’ necessario frequentare un corso? Le similitudini con il
Chi si avvicina per la prima volta al mondo del trading sportivo avrà sicuramente sentito parlare della strategia lay the draw in italiano banca il pareggio. Questa è la prima strategia che viene proposta anche perché è la più facile da capire per chi non hai mai effettuato una singola operazione. Di fatto sullo 0-0
Più è più volte abbiamo detto che la tecnica e le strategie insegnati durante i corsi di trading sportivo tenuti dal nostro fondatore e master trader Gianluca Landi sono fondamentali ma che sono in percentuale inferiore, diciamo il 30%, nella composizione del trader di successo rispetto alla formazione mentale. Qui alla Sport Trading Academy oltre
Avere la pazienza e la volontà di condividere la propria esperienza, in particolare quando diventa conoscenza e metodo, non è cosa da tutti. Noi assistiamo ogni giorno all’enorme sforzo che Gianluca Landi profonde nel rispondere con garbo alle persone che hanno seguito le sue MasterClass (corso) sul Betting Exchange, e nel rispondere puntualmente a tutti
Nello scorso turno del girone G gli inglesi hanno battuto per 6-1 Panama. Il goal dei centro-americani, primo nella storia al Mondiale, è stato accolto con grandissimo giubilo dai giocatori in campo ma anche dagli appassionati di sport. Una storia bellissima che è però sempre più sospetta di essere artificio della nazionale inglese per mettersi
La sconfitta per 3-0 contro la Croazia ha creato un clima irrespirabile all’interno dello spogliatoio della Seleccion. Ferma ad 1 punto, pareggio con l’Islanda con errore di Messi dal dischetto, dopo due partite la banda di Sampaoli dovrá vincere l’ultima partita ma potrebbe non bastare. Oggi alle 17.00 va in scena Islanda-Nigeria e l’Argentina per avere completamente il destino nelle proprie mani all’ultima giornata ha bisogno
TORNA SU